Walls e Mariners ancora protagonisti. Agli Expendables l’Opening Day del Piemonte

slide.jpgAnche in questa seconda giornata le squadre della NWL non hanno tradito le attese della vigilia regalando al numeroso pubblico, presente un po’ su tutti i campi della lega, una serie di partite davvero spettacolari, di ottimo livello tecnico ed in qualche caso davvero al cardiopalma. Protagoniste del fine settimana sono state indubbiamente le squadre di Bergamo e Savona che, impegnate nei big match contro Homeless e Wild Ducks, sono riuscite a portare a casa due importanti e sofferte vittorie buone per regalare ad entrambe le squadre il primato solitario della Lombardia e Liguria Division. Nel segno degli Expendables Torino l’atteso debutto delle squadre della Piemonte Division.

A Lodi gli Old Brutos sfoderano tutta la potenza dei loro battitori contro i giovanissimi lanciatori dell’ Ares Factory, alla fine saranno ben 16 le valide messe a segno dai lodigiani che, combinate con grande pazienza al piatto e gli errori di una difesa Ares abbastanza sottotono hanno portato i 19 punti con i quali si chiude la partita. Dall’altra parte i battitori meneghini poco o nulla possono contro il giovane lanciatore Emanuel Vega Herrera autore di un’altra prestazione straordinaria che lo consacra come il miglior pitcher della Lombardia Division. Nonostante la sconfitta, anche nell’Ares Factory comunque si sono visti segnali positivi sul monte di lancio da parte dei giovanissimi Manzi e Leo Viarigi.

Decisamente più equilibrata è stata invece la partita del pomeriggio allo stadio Saini di Milano Walls e Homeless, le regine dell’Opening Day. I Walls partono forte contro il partente degli Homeless Luca Casale in giornata no poi, nonostante la veemente reazione dei padroni di casa, contengono il ritorno dei padroni di casa grazie ad una buona partita del lanciatore bergamasco Gianni Torchio che, con abilità e determinazione, riesce a portare a casa una preziosa quanto difficile seconda vittoria stagionale. Ottimo ma inutile per la sua squadra il rilevo di Rafaelino Stelluti Scala. In battuta molto buono per i Walls il 2 su 5 di Blumer ed il 2 su 3 di Belotti mentre per gli Homeless continua il periodo caldo di Ramon Raschetti che chiude il match con un ottimo 3 su 4.

In Piemonte le protagoniste di questa prima settimana di partite sono state le squadre targate Juve’98, Expendables Torino e BAC Carmagnola che hanno entrambe battuto le giovani e volenterose Tigres di Osasio, scese in campo domenica e mercoledì per un vero e proprio tour de force degno delle migliori squadre professionali. Le tre squadre piemontesi, tutte formate da giocatori molto giovani, hanno comunque messo in mostra grinta e determinazione oltre ad livello di gioco piuttosto buono. Un ottimo punto di partenza per la division che, forse più di tutte, ha bisogno di qualche giornata di gioco per farsi scoprire e mettere in mostra le vere potenzialità delle sue squadre.

In Liguria, Mariners e Wild Ducks hanno regalato buon gioco ed emozioni a non finire giocando probabilmente la partita più bella di tutto il fine settimana della Northwest League. La sfida è stata un continuo altalenarsi del punteggio con le due squadre brave a giocare entrambe un baseball frizzante e divertente fino alla conclusione dell’incontro. Il punteggio finale ha premiato i padroni di casa dei Mariners per 13 a 12, ma le emozioni non sono certamente mancate fino all’ultimo out, con i giovani Wild Ducks che indomabili hanno tentato di ribaltare l’incontro ed Mariners che hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per difendere l’esiguo vantaggio. Buona nel complesso la rotazione di lanciatori dei Mariners con il giovanissimo Roger Rabellino, Giorgio Patri, Silvio Siri e l’asso dominicano Deivy Duran mentre in evidenza nella fase di battuta il bomber Gabriel Medina, autore di due fuoricampo, ed Adriano Ottaviani.