L’Ares Farm Milano trionfa al Torneo di Primavera giocato a Lodi

Bottino pieno per l’Ares Farm Milano guidato da coach Jimmy Calzone che con due convincenti vittorie si aggiudica il prestigioso Torneo di Primavera giocato nello scorso weekend. Una vittoria per certi versi “storica” visto che il Torneo di Primavera, giocato al centro sportivo della Faustina di Lodi con al partecipazione di Ares Farm Milano, Bulldogs Cernusco,Old Brutos Lodi e Hankook Milano era la prima manifestazione ufficiale “targata” NWL in Lombardia.

Questa la cronaca della giornata descritta sul blog degli Ares Farm Milano (http://nwl.aresbaseball.it/)
La giornata di Baseball inizia con la prima semifinale tra BRUTOS e Bulldogs, sotto la direzione arbitrale del nostro Mattia Figini che detto in parole “povere”…è stato semplicemente IMPECCABILE!! La partita è stata giocata bene da ambo le squadre, con ottimo spirito agonistico-sportivo,…e con buone giocate tecniche!
Alla fine del match, ha avuto la meglio la squadra di casa, cioe’ i Brutos di Lodi che vincendo conquistavano di diritto la finale
La seconda semifinale vedeva affrontarsi i ragazzi dell’ARES FARM,..e i ragazzi koreani.
La partita aveva inizio,..e da ambo le parti si notava da subito l’ intenzione di giocar bene, e di vincere la partita.
L’ARES FARM schierava sul monte di lancio il veterano Davide Zaniboni.
Pur avendo un inizio game, un po’ a rilento(forse dovuto all’emozione di giocare un torneo “internazionale”..ahahahah)riusciva a chiudere il primo innning, subendo “solo” 2 punti.
I giovani BOYS dell’ ARES FARM andavano in attacco…e dimostraano da subito le loro intenzioni, mettendo a segno ben 4 punti.
Gia’ dal primo inning il line up(ZAPPELLA-ZULLO-MIRAGLIA-SARO-KLOKER-CARLOS-AQUINO-FLORIAN-FAVARO)dimostrava tutto il suo potenziale, e con valide basi ball ed una SUPERAGGRESSIVITA’ sulle basi,…metteva in seria dificoltà la squadra avversaria.
Dal 2° inning il veterano “Zanna” prendeva pieno possesso della pedana di lancio,..e con il supporto della forte difesa,(ottime le prestazioni del prima base Federico Florian dell’interbase Mauro Miraglia e del terza base Mattia Favaro)…mettevano a tacere le mazze avversarie.
Complessivamente la difesa è stata impeccabile, giocando con sicurezza e tranquillità.
Da segnalare anche un concetratissimo Alessandro Saro in esterno centro, che posizionava battitore dopo battitore gli altri 2 esterni da vero leader!!
Inning dopo inning gli ARES BOYS…producevano punti ( da segnalare il bellissimo fuoricampo interno del giovane MATTIA “FLIPPER”)
Mentre la difesa quasi perfetta, chiudeva ogni iniziativa dell’attacco avversario.
La partita si chiudeva con un netto 10 a 3,… PER GLI ARES BOYS!
…E QUINDI:…FINALEEEEEE!!!
Mentre i ragazzi Koreani, si spostavano sull’altro campo per affrontare il Cernusco,..per la finale 3-4 posto,..i ragazzi dell.ARES FARM, ANDAVA SOTTO GLI SPALTI PER RACCOGLIERE I MERITATI APPLAUSI DEI LORO “SUPPORTERS”. Coach Jimmy radunava la squadra, e dava disposizioni sulla formazione per la finale.
La finale aveva inizio,e L’ARES FARM, partiva in difesa (dopo il sorteggio con la monetina), coach Jimmy, schierava sul monte di lancio un inedito,(ma con MOLTA MOLTA VOGLIA DI LANCIARE)Mattia Favaro, ed con un ritrovato, Davide Aggio. in terza base(al rientro dopo anni di stop).
Gli ARES BOYS,ed il loro lanciatore partono molto bene con una difesa da “mayor”(ottima giocata difensiva di Luca Zappella che elimina un corridore che tentava di rubare casa base)..ed un monte di lancio perfetto, chiudono i primi inning con un parziale a favore di 4 a 0.
Nel 4° inning i giovani “BRUTOS” trovano un big inning, e si riportanio in partita, ed addirittura nell’inning successivo si portano in vantaggio,…ma i ragazzi di jimmy Calzone, non mollano e dimostrano le loro intenzioni(vincere il torneo),…quindi si riportano subito in parità,..con un ottimo bunt di sacrificio di Stefano Aquino riprendono la partita.
Si va all’extra inning, con il punteggio di 5-5…e l’ares farm mette sul proprio monte di lancio,il “closer”(prima volta sul monte di lancio in una partita ufficiale)il mancino Mattia Figini,..che sorprende tutti con uno stike out ed un’ottima giocata difensiva, chiude l’inning a 0.
Gli ARES BOYS anno l’ ultimo attacco, …la tensione si sente sia in campo che sugli spalti….obbiettivo:…FARE UN PUNTO!!!
Nel box di battuta si presenta Simon Kloker(sempre piu’ sicuro dietro al piatto)…che viene colpito da un lancio imperfetto dal closer dei Brutos,…arrivato in prima base,..ruba subito al primo lancio la seconda base,…nel box di battuta gli ARES BOYS, hanno il loro BOMBER( Alessandro Saro)..che con una SUPERVELENOSA,..permette a Simon di raggiungere la terza base quindi abbiamo uomo in prima e seconda,…nel box si presenta l’ottimo interbase,..Mauro “coso” Miraglia, che intimorisce gli avversari, che gli concedono la base intenzionale.
quindi ci troviamo con le basi piene 0 eliminati…e nel box di battuta si presenta il SIMPATICISSSSSSSIMO…CARLOS….che con i suoi occhialini superscuri(era quasi buio)…intimorisce il pitcher avversario,…che sotto pressione sbaglia un lancio, permettendo all’ottimo Simon di segnare il punto della VITTORIA!!!

DOPO IL SALUTO TRA LE 2 VALOROSE SQUADRE GLI ARES BOYS VANNO A FESTEGGIARE LA MERITATA VITTORIA SOTTTO “LA CURVA”!!!
ED è VITTORIA!!!!