Day#4 Lombardia recaps: vincono Ares e Old Brutos

Giornata davvero interessante anche quella che ha caratterizzato il Day#4 della Lombardia Division.

Nel big match della giornata, quello tra i Lodi Old Brutos ed i Cernusco Bulldogs, la vittoria è andata ai lodigini bravi ad imporsi per 5 a 2 sui giovani Bulldogs al termine di una partita di alto livello. L’ennesima dimostrazione che fino a questo momento il girone lombardo di NWL è quello che ha fatto vedere le cose migliori o, forse è più giusto dire, è quello certamente più equilibrato con una caratura tecnica decisamente rivolta in alto.

Più facile, ma non troppo, la giornata degli Ares Farm che bissano il successo di sette giorni fa battendo i Milano Hankook per 11 a 9 al termine di una belle partita, ben giocata da entrambe le squadre con i coreani letteralmente trasformati rispetto allo scorso weekend. La partita è iniziata alle ore 18,35 ed i ragazzi coreani sono apparsi da subito molto concentrati ed “aggressivi”…mostrando di voler rendere le cose poco facili all’Ares : infatti al loro primo attacco mettono a segno subito 2 punti. Gli Ares Farm, dimostrando di non essere intimoriti affatto dal bel gioco dei ragazzi coreani, vanno in attacco e con qualche base ball, diverse valide e un gioco “aggressivo” sulle basi segnano ben 4 punti chiudendo l’inning in vantaggio. Nell’inning successivo, l’attacco dell’Hankook suona ancora la carica e “raccogliendo” le basi ball concesse e colpendo duro i pochi strike messi a segno, segnano ben 4 punti, portandosi in vantaggio per 6 a 4. I ragazzi di coach Jimmy, chiuso l’inning difensivo, rispondono subito con tre punti e si riportano sopra nel punteggio con il parziale di 7 a 6. A questo punto coach Jimmy decide di cambiare marcia e schiera sul monte di lancio  il sempre piu’ sorprendente Mattia Favaro, lo ricordiamo nel suo primo shutout  settimana scorsa, ed i risultati gli danno ragione perchè in neo entrato silenzia letteralmente le mazze avversarie e chiude l’inning a zero. Nel proprio turno di attacco l’Ares Farm, grazie alle bellisime valide messe a segno da  Klocker (doppio), Franci (singolo) e Florian (singolo), mette a segno ben 4 punti. I ragazzi dell’ Hankook, a differenza dell’incontro precedente, non si perdono d’animo e, con la complicità di 2 sbavature difensive e 2 bellissime valide si riportano a ridosso dell’Ares segnando 3 punti ed accorciando le distanze sul 9 a 11. Nell’ultimo inning nulla cambia poi il buio della sera, essendo il Saini sprovvisto di illuminazione (ma questa è un’altra storia…), mette fine alla partita. Per l’Ares Farm è il primo posto in classifica.