Day#4 Liguria recaps: nel segno dei Cubs

A sette giorni di distanza nulla è cambiato tra Albisole Cubs e Savona Mariners. Ancora una bella partita, sempre un gran pubblico sugli spalti del “Cameli” di Albissola Marina e…ancora una vittoria per i Cubs che battono i “cugini” savonesi con il punteggio di 25 a 8. Nonostante l’impegno e la voglia di fa bene dei giovani Mariners, la partita è stata praticamente una fotocopia di quella dello scorso weekend: partenza “lanciata” dei savonesi, in vantaggio 6 a 4 al secondo inning, sorpasso e definitivo allungo dei Cubs tra la quarta e quinta ripresa con un “big inning” che ha tolto ogni speranza ai Mariners. Per i Savona Mariners molto bene Silvio Siri, il fuoriclasse dominicano Edy Castro Lopez, Federico Ciotti protagonista ancora una volta di una prestazione maiuscola. Da segnalare anche la buona partita in attacco di Gianmarco Pino, Lorenzo Battaglieri e Lorenzo Traverso. Per i Cubs molto bene Ruben Moya Soriano, lanciatore vincente e un fuoricampo, Carlos Burgos, con due fuoricampo, Stefano Mazzon, Enrico Baccino e Gregorio Jimenez. Aprono le ostilità i Cubs che, grazie ad un lungo fuoricampo di Carlos Burgos, si portano in vantaggio per 2 a 0. Reagiscono subito i Mariners che, con un attacco frizzante guidato Edy Castro Lopez, Alfredo Reyes Javier, Federico Ciotti e Lorenzo Battaglieri, segnano 6 punti, si portano in vantaggio e costringono i Cubs a cambiare lanciatore e mettere in pedana il loro “asso” Ruben Moya Soriano. Alla seconda ripresa i Mariners vanno in bianco nel loro attacco e, grazie ad una buona difesa, limitano l’attacco albisolese a soli due punti con il parziale che va sul 4 a 6. Al terzo inning i Cubs pareggiano ed al quarto inning si portano in vantaggio per 9 a 6. La partita è belle e tirata con i Mariners che giocano al massimo per rimanere in partita ma non riescono a concretizzare nulla in attacco. Al quinto inning la svolta dell’incontro, l’attacco albisolese si scatena. I savonesi cambiano due lanciatori, Edy Castro Lopez e Diego Zunino, per provare a fermare le mazze dei Cubs ma ogni tentativo è vano: Carlos Burgos batte il secondo fuoricampo della giornata, subito imitato da Ruben Moya Soriano ma tuonano anche le mazze di Stefano Mazzon, Gregorio Jimenez, Enrico Baccino ed Alessio Bellini. Alla fine saranno ben 16 i punti messi a segno dai Cubs. Sul punteggio di 25 a 6 i Mariners tentano l’ultimo colpo di coda grazie alla verve indomabile del “samurai” giapponese Koki Ando e di Federico Ciotti che frutta i due punti del definitivo 25 a 8.

Nell’altra partita del giorno i Sanremo Sharks hanno battuto per 24 a 9 i Genova Rookies ma non è stata per niente una passeggiata. I Rookies in costante crescita e con qualche individualità di tutto rispetto come il giovane Mattia Garbarino, hanno tenuto sotto scacco i sanremesi conducendo l’incontro con il punteggio di 9 a 6 fino al quinto inning. Solo al cambio del lanciatore partente genovese l’attacco matuziano è riuscito a dar  fuoco alle polveri e capolvogere la partita fino all’ingeneroso, per i Rookies, 24 a 9 finale. Tra i sanremesi da sottolinerare la partita del giovane lanciatore Arieta ed il fuoricampo di .

La situazione in Liguria Division dopo 4 giornate: grazie alla vittoria nel derby di ritorno gli Albisole Cubs consolidano il primo posto in classifica, tallonati ad una partita di distacco dai Sanremo Sharks. Scendono al terzo posto i Savona Mariners subito seguiti dai Cairo Wild Ducks. Chiudono la classifica i Genova Rookies ancora a secco di vittorie.